Ciampino: Il Tar del Lazio respinge il ricorso della Ryanair

Written by Redazione   
venerdì, 26 ottobre 2007
comune ciampinoIl Tar del Lazio respinge il ricorso della Ryanair e conferma la riduzione del numero dei voli low-cost all'Aeroporto di Ciampino dal prossimo primo novembre 

Il Tribunale Amministrativo del Lazio ha respinto il ricorso della compagnia aerea Ryanair, che chiedeva la sospensione dell'ordinanza n. 14/2007 emessa dall'Enac con la quale viene ridotta la capacità dell'aeroporto "G.B.Pastine" di Roma-Ciampino da 138 voli low-cost al giorno a 100, con decorrenza 1 novembre 2007.

 

"Quella di oggi - afferma il Sindaco di Ciampino, Walter Enrico Perandini - è una grande vittoria per lo stato italiano, che antepone il diritto alla salute dei cittadini di Ciampino, di Marino e dei quartieri a Sud di Roma agli interessi economici di una arrogante quanto importante compagnia aerea privata."

 

"Finalmente - continua Perandini - dal mese di novembre si inizierà a ridurre il numero dei voli low-cost a Ciampino, anche se la nostra battaglia è tutt'altro che terminata. L'Aeroporto di Ciampino fu dichiarato inidoneo ad uno sviluppo dallo stato italiano già negli anni '50, e dopo mezzo secolo di convivenza con il territorio ha visto aumentare, con l'avvento dei low-cost di oltre il 600% il numero di voli in soli 6 anni,  senza nessuna Valutazione di Impatto Ambientale.Il nostro obiettivo è riportare il Pastine a volumi di traffico compatibili con il territorio ad esso limitrofo."

 

"Ora che abbiamo scongiurato il pericolo rappresentato dal ricorso della Ryanair, attendiamo a breve la convocazione del Presidente della Regione Lazio Marrazzo, e del Ministro dei Trasporti Bianchi per la chiusura dei lavori del tavolo istituzionale che deve individuare la sede del terzo aeroporto del Lazio, dove delocalizzare definitivamente tutti i voli low-cost oggi presenti a Ciampino. Solo quella sarà la soluzione definitiva all'emergenza in atto nel nostro territorio".

 

Contro il ricorso della Ryanair si erano costituiti al Tar Lazio, su richiesta del Sindaco Perandini, anche la Regione Lazio, la Provincia di Roma, il comune di Marino, il Municipio X di Roma, Legambiente, Comitato dei Cittadini di Ciampino e Marino e Codacons-Consumatori

 

 

 

 

Comune di Ciampino - Segreteria del Sindaco

Telefono 06.79097221 / 303 - Fax 06.7916614 - e-mail: This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it


Scrivi un commento