Cover arrow News arrow Flash News arrow Qualcosa abbiamo fatto, un libro di Fabrizio Patriarca (Gaffi Editore)

Qualcosa abbiamo fatto, un libro di Fabrizio Patriarca (Gaffi Editore)

PDF Print E-mail
Written by Valerio Del Croce   
lunedì, 21 maggio 2012

GIOVEDI 24/MAGGIO/2012, ALLE ORE 18.00, PRESSO L’AUDITORIUM DELLA LIBRERIA CAVOUR-MONDADORI (PIAZZA DEL GESU', 18 - FRASCATI), incontro con il libro: "QUALCOSA ABBIAMO FATTO" di Fabrizio Patriarca, Gaffi Editore in Roma.

Interviene Alessandro Piperno

Moderatore  Emiliano Sbaraglia

Leonardo Marconi è lo scriteriato redattore di «Partenio», una rivista che all’alba del Terzo Millennio si è arbitrariamente arrogata il compito di «scremare la broda narrativa e poetica del cyberspazio».
Intrappolato in una libreria del centro di Roma, durante la micidiale presentazione di un libro di versi condotta dall’odiato critico letterario Duccio Consolati, Leonardo rievoca gli eventi tragicomici che lo hanno trascinato fin qui, invischiandolo nei riti caramellosi della borghesia capitolina. Così è ricostruita la storia di una devastazione intellettuale che affonda le radici nella metà degli Anni Novanta, attorno alle vicende di un gruppo di studenti univeristari asserragliati nel loro Ideale Sovrano: rimandare infinitamente il giorno della laurea, differire l’incubo del lavoro, scongiurare l’ombra dei trent’anni che avanzano.
Le fole surreali, le inconcludenti dissertazioni tra amici sotto le volte d’asfalto del Grande Raccordo Anulare, l’infanzia in borgata come cifra di un’insolente redenzione culturale, le velleità grossolane dell’apprendistato letterario, il senso di irrimediabile disincanto, gli amori disastrosi che hanno contribuito pesantemente a una sgangherata Bildung. Domande le più inquietanti, risposte le più evasive. Leonardo forse apprenderà dal suo alter ego Renato, il nihilista gay che crede di poter ricondurre i segreti dell’universo alla trama di Jurassic Park, come arrendersi alla schiacciante identità tra Cultura e Corruzione.

FABRIZIO PATRIARCA ha pubblicato studi e interventi critici in riviste letterarie, tra cui “Nuovi Argomenti”, “La scrittura”, “Sincronie”, “Gradiva, international journal of italian poetry”, “Agalma”. “Qualcosa abbiamo fatto” (2012) è il suo primo romanzo, dopo le prove saggistiche di “Seminario Montale” (2011) e “Leopardi e l’invenzione della moda” (2008, Premio Cardarelli per la critica letteraria).

ALESSANDRO PIPERNO ha pubblicato i saggi “Proust antiebreo” (2000) e “Il demone reazionario. Sulle tracce del Baudelaire di Sartre” (2007). Si è imposto all’attenzione del pubblico e della critica con il suo romanzo “Con le peggiori intenzioni” (2005, Premio Campiello Opera prima), seguito da“Persecuzione” (2010, Prix du Meilleur livre étranger 2011) e da “Inseparabili”(2012, finalista al Premio Strega). E’ una firma delle pagine culturali del«Corriere della Sera».

INFO WEB: WWW.LIBRERIACAVOUR.IT

 

Scrivi un commento

 
< Prev   Next >

Who is online

Writing's News

Pubblicare un annuncio gratuito è semplice:

Per prima cosa occorre essere registrati, se non si ha un account occorre effettuare una nuova registrazione (gratuita).

Una volta effettuata la registrazione sarà sufficiente cliccare su Scrivi Annuncio o su Scrivi Notizia per inviare un contenuto da pubblicare sul sito.

Nella sezione FAQ - Help sono riportati alcuni dettagli su come effettuare con semplicità questi pochi passaggi per poter pubblicare un annuncio.

Buon divertimento e buona consultazione

 
Home . Castelli Romani . Invia a un tuo amico . Versione per computer lenti . Torna su

Sito realizzato da Extrabold